A+ A A-

España en Corto porta ad Aosta il meglio dei cortometraggi in spagnolo. Ospite Manuela Moreno

  • Scritto da Elena Meynet

Inizia giovedì 8 marzo nella sala conferenze della biblioteca regionale di Aosta, proseguendo venerdì 9 e sabato 10 al De la Ville, la settima edizione della rassegna España en Corto, con un appuntamento dedicato alla discussione di cortometraggi al femminile con Maria Pia Simonetti.

«Come negli anni precedenti - spiega l'assessore all'istruzione e cultura Laurent Viérin, che sostiene la manifestazione assieme alla Fondazione CRT - avremo l’occasione di visionare i migliori cortometraggi in lingua spagnola premiati internazionalmente, selezionati grazie anche alla collaborazione con i festival "La Noche de los Cortos" di Lima in Perù, e il "Festival di Cinema di Frontiera" di Marzamemi, in Sicilia, con il quale la rassegna è gemellata». Ad organizzare è l'associazione Rayuela, che fa capo alla docente universitaria Marcela Olmedo: «La selezione, sempre molto ricca - commenta - porta ad Aosta non solo l’universo della lingua spagnola, ma anche la sua arte visiva, la comunicazione, la storia e gli aspetti sociali in continua evoluzione». Durante la rassegna verrà proiettato anche un documentario, prodotto da Rayuela, sul progetto di Cooperazione Internazionale Mbya-Argentina sostenuto dalla presidenza della Regione autonoma Valle d’Aosta e dal Comitato per la Cooperazione allo Sviluppo e la Solidarietà Internazionale. «Il documentario - continua Olmedo - racconta i sogni che stiamo realizzando in una realtà marginale della Foresta Atlantica. Ospite di quest’anno sarà la regista e attrice spagnola Manuela Moreno, di cui vedremo quattro cortometraggi, caratterizzati dal suo particolarissimo taglio, che siamo sicuri lascerà il segno nel nostro pubblico».

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".

Sign In or Create Account