A+ A A-

Concorso Donne in opera 2013: il tema è il femminicidio. L'amore non c'entra...

  • Scritto da Il Trillo

Il concorso letterario, fotografico e per illustrazioni "Donne in opera" viene dedicato  nel 2013al tema della violenza contro le donne. "Donne in opera" diviene così strumento per sensibilizzare l'opinione pubblica e si offre come spazio aperto alle testimonianze, le riflessioni, le opinioni delle donne in merito al drammatico problema del femminicidio. La convinzione dei numerosi soggetti promotori dell'iniziativa è che il contrasto del fenomeno della violenza contro le donne debba partire dalla presa di coscienza dei singoli cittadini (uomini e donne) in merito alla gravità, ma anche alla diffusione, di fenomeni variamente ascrivibili alla violenza perpetrata contro le donne in quanto donne. Parliamo di violenza psicologica volta a svalutare e sminuire le capacità femminili sia nell'ambito della famiglia sia nei luoghi di lavoro; ci riferiamo al persistere di stereotipi culturali che rimandano ad una visione subalterna delle donne, le cui caratteristiche salienti sarebbero, tra le altre, la fragilità, la volubilità, la presunta irrazionalità; pensiamo ai corpi delle donne usati dai media in quanto meri corpi, appunto, da offrire allo sguardo maschile.
Attraverso il titolo scelto per questa IX edizione del concorso, "L'amore non c'entra. Pensieri, racconti, opinioni e testimonianze sulla violenza contro le donne"  si intende, da un lato, uscire dall'equivoco che la violenza maschile nelle relazioni di coppia abbia in qualche modo a che fare con l'affettività, dall'altro si vuole consentire alle donne di raccontare la propria storia o comunque i propri pensieri rispetto a un fenomeno che colpisce per la sua ampiezza e tragicità.
Com'è noto, il concorso letterario, fotografico e per illustrazioni "Donne in opera" vanta una notevole partecipazione, cresciuta di anno in anno, che scavalca i confini regionali e nazionali, a riprova di una formula culturale, quella del concorso fortemente connesso a tematiche sociali, particolarmente attrattiva per donne, ragazze e bambine di differente provenienza e tuttavia accomunate dal desiderio di far sentire la propria voce e condividere con altri le proprie riflessioni. Proprio a partire dalla storia della manifestazione, dal suo radicamento nella nostra regione e dalla sua capacità di creare ponti e occasioni di confronto con altre realtà, dall'edizione 2012 sempre più numerosi sono i soggetti del privato sociale, le onlus, le associazioni culturali, oltre alle organizzazioni sindacali valdostane, che sostengono "Donne in opera" e collaborano alla buona riuscita della manifestazione.
Numerose sono le novità della IX edizione del concorso che mirano a rafforzare positivi legami con il mondo della scuola valdostano e ad arricchire "Donne in opera" di appuntamenti e iniziative di sensibilizzazione sul tema del femminicidio.

Concorso "Donne in opera" 2013
AOSTA

"L'amore non c'entra. Pensieri, racconti, opinioni e testimonianze sulla violenza contro le donne"

Informazioni: tel.3477722541 oppure 3470909185

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".