A+ A A-

Ischia Film Festival (5-11 luglio 2009): alla ricerca della location perduta

  • Scritto da Enrico Zoi
E' stato “Villa Amalia”, diretto da Benoit Jacquot, con Isabelle Huppert, ad aprire il 7° Ischia Film Festival, unico concorso cinematografico internazionale dedicato alla location: appuntamento si è svolto il 5 luglio al Castello Aragonese, Ischia Ponte.La pellicola nasce dal romanzo omonimo di Pascal Quignard, storia di una donna che, scoperto il tradimento del compagno, chiude col passato e lascia la Francia per Ischia. Nel cast pure Jean-Hugues Anglade, Xavier Beauvois e Maya Sansa.  «Una splendida apertura per l’Ischia Film Festival - dice il direttore artistico Michelangelo Messina - Un film bellissimo, emozionante, un’anteprima assoluta per l’Italia e in cui le location ischitane, riprese in modo inedito e sorprendente, giocano un ruolo assai significativo».


L’Ischia Film Festival premia quest'anno (partner l'Ape, Associazione Produttori Esecutivi) “007 Quantum of solace”, 22° capitolo della saga di James Bond, di Marc Foster, film girato tra 2007 e 2008 a Siena, Talamone, Carrara e sul Garda. Il premio sarà consegnato l'11 luglio. Nelle passate edizioni il Foreign Award è andato anche a “The Passion” di Mel Gibson, “007 Casinò Royale” di Martin Campbell, “Le avventure acquatiche di Steve Zissou” di Wes Anderson e “Angeli e demoni” di Ron Howard.
Lo scenografo Sir Ken Adam (Oscar per “Barry Lyndon” e “La pazzia di re Giorgio”) è il presidente del Comitato organizzatore del festival e collaboratore e amico di Stanley Kubrick, con cui realizzò pure “Il dottor Stranamore". «È importante – afferma Adam - che ci sia un festival cinematografico come questo, che dà la giusta visibilità ai luoghi. Prima di girare qui ‘Il corsaro dell’isola verde’, nel 1951, non conoscevo Ischia. A quell’epoca era molto selvaggia, e me ne sono subito innamorato. Ci sono stato cinque, sei mesi, insieme ai tecnici e al regista, per realizzare questa pellicola che aveva come protagonista Burt Lancaster. Poi ho incontrato Letizia, una bella ragazza ischitana, figlia di un colonnello, e l’anno dopo ci siamo sposati proprio qui».
Altri film girati a Ischia? “Vacanze a Ischia” (Mario Camerini, 1957), “Appuntamento a Ischia” (Mario Mattoli, 1960), “Intrigo a Taormina/Femmine di lusso” (Giorgio Bianchi, 1960), “Diciottenni al sole” (Camillo Mastrocinque, 1962), “Il Talento di Mr. Ripley” (Anthony Minghella, 1999) Il paradiso all’improvviso (Leonardo Pieraccioni, 2003).

Il programma .

Organizzazione: Associazione Art Movie e Music. Patrocini morali e sostenitori: Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministeri Beni e Attività Culturali, Sviluppo Economico, Ambiente e Affari Esteri, Regione Campania, Miramare e Castello (Ischia), Istituto Luce, Anica, Istituto Nazionale per il Commercio Estero, Siae, Radio Italia, Touring Club Italiano, Ramada Naples Hotel & Conference Centre. Sponsor: Intelmedia Pubblicità.

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".