A+ A A-

Cinquanta Paesi per la contemporanea mondiale del primo film su Bruce Springsteen

  • Scritto da Il Trillo

La locandina del filmUn solo giorno, in contemporanea in cinquanta Paesi: il film "Springsteen & I" viene proiettato in contemporanea mondiale il 22 luglio. Il Boss del rock finisce così per la prima volta sul grande schermo, nelle più importanti sale cinematografiche indipendenti di tutta Italia (oltre ai circuiti The Space e Uci), con un film documentario, diretto da Baillie Walsh e prodotta da Ridley Scott, che ripercorre la carriera musicale di Bruce Springsteen raccontata dai suoi fan e da performance inedite.

QMI ha dato il via ad un’iniziativa originale che coinvolge tutti i fan attraverso twitter e instagram: le foto postate sui social con #springsteenalcinema o #springsteenandi entreranno a far parte dello sfondo del sito sull'iniziativa. Il portale, interamente dedicato al docu-film “Springsteen & I”, presenta il trailer del lungometraggio e tutte le sale dove verrà proiettato, oltre ad essere continuamente aggiornato con nuove iniziative.
«Questo film meraviglioso - commenta Ridley Scott - fornisce una visione unica e straordinaria dell'immenso feeling tra un artista e tutti coloro che sono così profondamente affezionati alla sua musica».
Esattamente 40 anni dopo il debutto di “Greetings from Asbury Park, N.J.”, il disco che irruppe nella scena rock e la cambiò per sempre, il pubblico di tutto il mondo potrà scoprire, per la prima volta al cinema perché il rock del Boss è divenuto la colonna sonora di un’intera generazione. La rockstar americana conta infatti più di 500 milioni di album venduti in tutto il mondo, 20 Grammy, concerti leggendari e storie di gente comune raccontate nelle sue indimenticabili canzoni. La sua musica ha davvero segnato un'epoca.
QMI è stata la prima azienda a distribuire contenuti alternativi al cinema portando la musica sul grande schermo: dai live di Elton John, Oasis, Mika, Amy Whinehouse e Vasco Rossi fino allo show case di Alessandra Amoroso, dal docufilm sui Doors “When You’re Strange” e sulla band più amata dalle teenager “I Love One Direction”, fino al documentari “Cervelli In Fuga – Europa live 2011” dei Litfiba.


@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".