A+ A A-

Si articola fra Milano e Como la 27esima edizione del Noir in Festival

  • Scritto da Il Trillo
Margaret AtwoodSono cinque i luoghi coinvolti nella XXVII edizione del Noir in Festival, dal 4 al 10 dicembre a Milano e Como. La IULM - Università di comunicazione e lingue ospiterà nel suo Auditorium l'inaugurazione del festival, le proiezioni e i registi dei migliori film italiani noir del 2017, che concorrono al Premio Caligari 2017, e nella Sala dei 146 vedrà nomi illustri del cinema e della letteratura coinvolti in masterclass sul genere noir. Nella sala Astra di Anteo Palazzo del Cinema sarà proiettata la prima metà del programma cinematografico assieme a omaggi, film fuori concorso e la consegna del premio Giorgio Scerbanenco 2017 (4 dicembre, ore 22). La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ospiterà nella Sala lettura i finalisti dello Scerbanenco 2017 e Marcos Chicot, mentre nella Sala polifunzionale il pubblico potrà incontrare Margaret Atwood. La Sala Bianca di Como torna ad accogliere gli autori di letteratura più amati che presenteranno al pubblico i loro ultimi lavori. Infine al Teatro Sociale di Como, gioiello dell'Ottocento, il Noir in Festival approderà per la seconda metà del programma cinematografico e una intensa serata di chiusura con lo spettacolo GUL - uno sparo nel buio, di Gemma Carbone e Giancarlo De Cataldo, e l'attesissima anteprima di Wonderstruck. Gli appuntamenti.
Margaret Atwood incontrerà gli studenti della IULM alle ore 12 in Sala dei 146 il 6 dicembre, spostandosi poi alle ore 18 dello stesso giorno nella Sala polifunzionale della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e ricevendo il Raymond Chandler Award nella serata inaugurale della parte comasca del festival il 7 dicembre alle ore 21 nel Teatro Sociale di Como.
Il Premio Caligari, che sarà decretato da una giuria composta da 100 tra studenti e pubblico, da domenica 3 dicembre animerà l'Auditorium della IULM ogni giorno alle 17.30 e alle 20, ad eccezione di mercoledì 6 (proiezioni alle 15.30 e 17.00). Ogni proiezione sarà accompagnata dal regista o dallo sceneggiatore, direttore della fotografia o produttore del film. Il titolo vincitore, annunciato il 6 dicembre ad Anteo Palazzo del Cinema, verrà proiettato sabato 9 dicembre alle 16 nel Teatro Sociale di Como e premiato la sera dello stesso giorno.
Le proiezioni del concorso ufficiale, composto di otto titoli, tutte anteprime nazionali e internazionali, avranno luogo dal 4 al 6 dicembre nella Sala Astra di Anteo Palazzo del Cinema e dal 7 all'8 dicembre nel Teatro Sociale di Como.
Due gli attesissimi film fuori concorso: My Cousin Rachel di Roger Michell con Rachel Weisz, Sam Claflin, Iain Glen e Pierfrancesco Favino e Wonderstruck - La stanza delle meraviglie di Todd Haynes con Julianne Moore, Michelle Williams e Oakes Fegley.
Come sempre interessanti le conversazioni ospitate dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano e dalla Sala bianca di Como e che vedranno protagonisti Luca D'Andrea, Romano De Marco, Marcello Fois, Elena Mearini, Bruno Morchio, Carlo Lucarelli, Massimo Picozzi, Paola Barbato, Antonella Lattanzi, Simona Vinci, Donato Carrisi, Roberto Costantini, Bernard Minier e Marco Vichi.
Ogni mattina la Sala dei 146 della IULM ospiterà incontri e masterclass aperte a tutti: lunedì 4 dicembre, ore 11,  "Bianco e nero per il giallo italiano" con Gianni Canova, Paola Valentini e Massimo Locatelli; martedì 5 dicembre, ore 11, "Una giornata nei miti del genere", masterclass di Adrian Wootton dedicata a Gloria Grahame; subito dopo, ore 12, incontro con Enzo G. Castellari, il "maverick" del cinema italiano di genere che riceverà la sera dello stesso giorno, ore 20 Sala Astra di Anteo Palazzo del Cinema, il Premio alla memoria di Luca Svizzeretto 2017; mercoledì 6 dicembre, ore 10.30, "Dalla scrittura all'immagine", incontro con Pietro Valsecchi, gli autori della nuova fiction Black Vatican e Donato Carrisi. Da segnalare anche l'incursione nella psicanalisi del convegno organizzato dal Mercurius Prize, il 7 dicembre alle ore 15.30 in Sala Bianca a Como, in occasione del quale verrà proiettato il documentario Children's Tears - Searching For Japanese Fathers di Yuki Sunada.
Gli omaggi. Il 4 dicembre alle 9.30 in Sala dei 146 la versione restaurata dalla Cineteca Nazionale di Harlem (1943) di Carmine Gallone; stessa ora e stesso luogo il 5 dicembre per l'omaggio a Gloria Grahame con la proiezione di In A Lonely Place - Il diritto di uccidere (1950), di Nicholas Ray; alle ore 20 del 6 dicembre, Sala Astra di Anteo Palazzo del Cinema, il festival omaggia Il racconto dell'ancella con la proiezione di The Handmaid's Tale (1990) di Volker Schlöndorff; infine, alle ore 18 del 9 dicembre, la versione restaurata in 4K del capolavoro di Jonathan Demme, The Silence of the Lambs - Il silenzio degli innocenti (1991), che il pubblico potrà rivedere su grande schermo al Teatro Sociale di Como.
Il futuribile e il futuro distopico, tema portante al Noir in Festival 2017, sono il regalo che Istituto Luce - Cinecittà fa a questa edizione del festival con cinque "pillole di fantascienza", brevi pezzi di cinema d'archivio che raccontano l'universo del possibile e che precedono la visione dei film del Concorso Internazionale al festival, più una speciale proiezione in anteprima assoluta alle ore 20 del 3 dicembre in Auditorium IULM de La nave dell'universo di Anton Kutter (Germania, 1940, 11' 41'').
Infine Maurizio Temporin e le sue Cinestesie saranno in mostra nella Contemporary Exhibition Hall della IULM dalla sera di domenica 3 dicembre fino a venerdì 8 dicembre.

dal 4 al 10 dicembre 2017
MILANO e COMO

XXVII edizione del Noir in Festival

L'ingresso è gratuito a tutte le proiezioni e gli eventi fino a esaurimento posti disponibili. Alle proiezioni non sono ammessi i minori di anni 18 per film della selezione ufficiale senza visto di censura. Tutti i film stranieri sono in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Il Noir in Festival è diretto da: Giorgio Gosetti, Marina Fabbri e Gianni Canova (Delegato IULM). Una realizzazione: Studio Coop. Promosso da: MiBACT - DGC. In collaborazione e con il sostegno di: IULM, Comune di Como. Con il patrocino di: Comune di Milano, Regione Lombardia, Provincia di Como. Partner: Associazione Amici di Como, SIAE, Istituto Luce - Cinecittà, Consorzio Como Turistica, Associazione Provinciale Albergatori di Como. In collaborazione con: Anteo Palazzo del Cinema, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Canada 150, Ambasciata del Canada, Istituto Confucio dell'Università degli Studi di Milano, Teatro Sociale di Como, Società Palchettisti. In accordo con: Milano Film Network. Media Partner: Sky Cinema HD, Cinecittà News, Ibs.it, ComingSoon.it, Radio Popolare, Radio Number One, La Provincia, CiaoComo.it, Cinematographe.it, Magic Lake, MilanoNera.it. Technical Partner: Tecnografica. Associato: AFIC, FIAPF.
 
 

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".