A+ A A-

A Firenze dal 15 al 18 ottobre 2009 torna il Festival della creatività

  • Scritto da Enrico Zoi

dal 15 al 18 ottobre 2009
Fortezza da Basso
FIRENZE

Festival della Creatività, e sono quattro. L'edizione 2009 si terrà dal 15 al 18 ottobre, alla Fortezza da Basso di Firenze, e sarà dedicato quest'anno a  "Città' future, future city - le città del futuro, il futuro delle città". La città come luogo in cui la creatività si fa innovazione, produzione e sviluppo.

Con i 400.000 visitatori del 2008 e l'adesione del Presidente della Repubblica, il festival è l'evento di punta dell'Anno Europeo dedicato dalla Commissione Europea a creatività e innovazione. Quattro giorni di incontri, talkshow, workshop e performance live con artisti, studiosi, scienziati da tutto il mondo, un palinsesto con offerte per tutti. Confermati spazi per i ragazzi, padiglione sui piaceri della tavola, caffè filosofici e area per i concerti liv, molte saranno le novità: le città e le loro metamorfosi saranno al centro di mostre e convegni, con testimonianze da Medellin, Seoul, Shanghai, Montreal, Dubai, Il Cairo, San Paolo e Tokyo.
Ci sarà un focus sul Futurismo a un secolo dalla pubblicazione del manifesto di Marinetti e un gemellaggio virtuale con “Economia3", il Festival dell'economia di Prato sulla ‘Toscana che va'. E si parlerà di tematiche legate all'economia: mobilità, infomobilità, design e infrastrutture.
«Il Festival della Creatività – spiegano gli organizzatori – vuole contribuire all'analisi e alla riflessione sui processi socioeconomici contemporanei. Per fare questo il Festival si rinnova assumendo l'esperienza dei primi tre anni come un capitale da mettere in gioco per divenire esempio di laboratorio aperto 365 giorni all'anno, una piazza aperta al dialogo sulla creatività, vettore di nuovi modelli di sviluppo». Al centro, un laboratorio per il futuro che ha nelle città lo scenario più immediato di confronto e sperimentazione. Molti scienziati sostengono che nel 2050 oltre l'80% della popolazione mondiale vivrà in "contesti urbanizzati", città policentriche, megalopoli. Inevitabilmente il genere umano dovrà misurare la propria crescita e puntare sulla creatività applicata per uno sviluppo sostenibile.
I protagonisti: Alan McGee, Antonio Tabucchi, BoysNoize, Bugo, Danilo Rea, Edward De Bono, Elena Pulcini, Giacomo Marramao, Giampaolo Talani, Gianmaria Testa, Gustavo Zagrebelsky, Leonardo Romanelli, Martin & Doyle (Hot Chip), Mouse on Mars, Patrick Wolf, Rinoçérose, Sergio Givone, Stefano Benni, Troy Robert Nachtigall, Uri Caine, Vincenzo Cerami, Yona Friedman.

Il programma completo
Informazioni: tel 055.2381240

Il Festival ha la personaleadesione del presidente della Repubblica, il patrocinio del Ministero della gioventù, del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca e della commissione europea dell'istruzione, della formazione, della cultura e della gioventù, il supporto di Regione Toscana e Fondazione Sistema Toscana e il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".