A+ A A-

A Bologna il rettile più antico del mondo

  • Scritto da Enrico Zoi
Al Museo Capellini di Bologna c'è il rettile più antico del mondo. Viene da una cava di Sant'Ambrogio Veronese, a oriente del lago di Garda, transita da un cantiere di un cavalcavia nel ferrarese e da qui, appunto, a Bologna. Il tutto avviene nella seconda metà degli anni '50 del '900. Trattasi di Metriothyncus, recita fino ad oggi la targhetta del museo, un coccodrillo marino di 'soli' 140 milioni di anni. Reperto di normale amministrazione. Almeno finché due giovani ricercatori dell'ateneo bolognese, Federico Fanti (geologo) e Andrea Cau (esperto di anatomia), non decidono di studiarlo più a fondo. E la loro scoperta è clamorosa: il coccodrillo ha 165 milioni di anni ed è quindi il più antico mai ritrovato sulla terra. Viveva lungo la costa nord del Gondwana, il continente che, unendo Africa, America Meridionale, Antartide, Australia e India, comprendeva pure il nostro Paese.
Cambiata la targhetta, il Metriothyncus va in pensione: il fossile è da primato e si chiamerà d'ora in poi Neptunidraco ammoniticus. La jurassic new bolognese arriva proprio alla vigilia dell'inaugurazione, a fine novembre, in Umbria, a Gubbio, della grande mostra interattiva Dinosaurs, che resterà aperta fino al 25 aprile 2011.
Ricordiamo alcune delle moltissime pellicole su coccodrilli e grandi rettili: Il risveglio del dinosauro (1953, Eugène Lourié), da Ray Bradbury; il mitico Godzilla (1954) del maestro giapponese Ishiro Honda, remade nel 1998 con noia spettacolare da Roland Emmerich; Godzilla, che è il 'padre', oltre che del suo piccolo Minilla, di una quantità incredibile di altri rettili, da Atom ad Atragon, da Dogora a Yongary; c'è poi la trilogia di Jurassic Park (1993, Steven Spielberg), Il mondo perduto - Jurassic Park (1997, Steven Spielberg) e Jurassic Park III (2001, di Joe Johnston), e da anni si pensa e si lavora al progetto di un Jurassic Park IV. Chiudiamo con il disneiano Dinosauri (Eric Leighton e Ralph Zondag, 2000).
Almeno una sessantina, infine, i film con alligatori, caimani e coccodrilli, racchiusi fra un classico ancora della Disney, Fantasia (1940), in cui i coccodrilli ballano La Danza delle Ore di Ponchielli insieme a struzzi, ippopotami ed elefanti, e Toy Story 3 – La grande fuga (Lee Unkrich, 2010). Colonna sonora? La danza dei grandi rettili del Banco del Mutuo Soccorso (Darwin!, 1972) o Crocodile Rock (1973) di Elton John.

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".