A+ A A-

[t] Teatro, arte e passeggiate a La Thuile

  • Scritto da Il Trillo

Sulla strada per il passo del Piccolo San Bernardo, in Valle d'Aosta ma guardando già alla Francia, La Thuile propone passeggiate, conferenze ed eventi attorno alla montagna e all'arte.

Gli appuntamenti dal 19 al 23 agosto 2013:

19 agosto, ore 21 - Salone Arly
"Paisan"- Ritratti di gente di collina
Compagnia del Teatro degli acerbi
con Marco Andorno, Dario Cirelli, Fabio Fassio, Elena Romano
testi e regia: Fabio Fassio, Giuseppe Morrone, Aldo Pasquero
Uno spettacolo che da’ vita a una girandola di personaggi e situazioni che si muovono intorno alle bancarelle del mercato, il luogo, forse l’ultimo, che permette alla gente di incontrarsi e di confrontarsi, vivere la cultura di un territorio, crescere, integrarsi e trasformarsi. Accanto a Pavese, Silone, Dante Alighieri e Verga siedono con dignità Carlo Artuffo, I Trelilu, Dumini Badalin e Fred Buscaglione. Poesia dialettale e sonetti della tradizione letteraria si contrappuntano a canzoni popolari e sketch sui tipi da mercato.

20 agosto, ore 21 – Salone Arly
Il rischio geologico. Conoscere il passato per vivere il presente e prepararsi al futuro
Conferenza di Franco Bonetto. A cura della biblioteca
L’Italia è un paese molto giovane dal punto di vista geologico e i dissesti idrogeologici che stampa e televisione sottolineano nei loro servizi, ce lo ricordano quasi quotidianamente. A fronte della fragilità del nostro territorio, chi si è occupato della questione del rischio geologico non tende ad evidenziare tanto la visione "catastrofista" degli eventi, quanto la naturale evoluzione del paesaggio sotto l’effetto dei processi naturali, secondo tempi diversi da quelli della scala umana e dinamiche ormai ben note. Attraverso il supporto di documenti video-fotografici sulle emergenze idrogeologiche che hanno toccato la Valle d’Aosta, si metterà in luce l’importanza della conoscenza degli avvenimenti del passato per una corretta gestione del rischio e una migliore consapevolezza dell’ambiente in cui viviamo. 

21 agosto
Ritrovo dei partecipanti: presso la frazione La Joux ore 7,45 - partenza ore 8
Escursione naturalistica alle cascate del Ruitor e al Rifugio Deffeyes
con Franco Bonetto e Gianni Boschis (geologi), Edi Busana (guida della natura) 
Percorso: si percorre il tracciato dell’Alta Via n° 2 fino al Rifugio Deffeyes, con una salita di circa 900 metri di dislivello su sentiero ottimamente tracciato. Pausa pranzo. Nel primo pomeriggio si inizia la discesa costeggiando prima i Laghi del Ruitor e des Seracs, poi il Torrente Ruitor fino al Plan de la Lière e ricongiungendosi quindi al sentiero di salita in corrispondenza del bivio per i Laghi di Bellecombe.  Rientro alle vetture verso le ore 18.
Escursione ricca di spunti sulla geologia e geomorfologia dei luoghi, dalle celebri cascate
del Ruitor, alle catastrofiche rotte glaciali del Ruitor del XV secolo. Forme di modellamento glaciale e cenni sulle testimonianze dei cambiamenti climatici avvenuti in passato arricchiranno la giornata. Dislivello: circa 900 m in ambiente di media-alta montagna, necessario un buon allenamento, pranzo al sacco e attrezzatura escursionistica.

21 agosto
Nei panni di Monet
a cura della biblioteca, in collaborazione con La Tana creativa
Laboratorio creativo per bambini dai 5 ai 12 anni. I bambini si cimenteranno con la pittura e realizzeranno vere e proprie opere d'arte, ispirandosi ai maggiori pittori.
dalle 14,30 alle 16,30  per i bambini dai 5 agli 8 anni.
dalle 17 alle 19  per i ragazzi dai 9 ai 12 anni. 
Presso la biblioteca. Massimo 10 bambini per gruppo, minimo 6. L'attività prevede un costo di 7 euro comprensivo di tutti i materiali, da versarsi all'atto dell'iscrizione obbligatoria presso la biblioteca entro il giorno precedente.

21 agosto, ore 21 - Salone Arly
Compassione di e con Giorgio Cosmacini
Quest'anno l'autore vuole fa riflettere, con un taglio che è suo, con una riflessione che gli è propria, sulle opere di misericordia. Dalla tarda latinità attraverso il Medioevo cristiano e su per i secoli seguendo i percorsi della religiosità evangelica e laica, le compassionevoli opere di misericordia, enunciate nel Vangelo di Matteo sono giunte fino ai nostri giorni. Oggi il contesto sociale è profondamente mutato e il senso di quelle categorie morali può anche tradursi in comportamenti nuovi e per così dire "rovesciati" rispetto alle opere contemplate dall'etica caritativa della tradizione cristiana: così il dar da mangiare agli affamati può ribaltarsi nell'esigenza di sottoalimentare gli obesi, l'alloggiare i pellegrini nel non respingere gli immigrati, o il visitare gli ammalati può problematizzarsi nel non perdere il dialogo con i pazienti. Una diversa lezione misericordiosa per le nuove povertà e fragilità di oggi.
Nella stessa ottica la serata proseguirà con la consegna di quanto raccolto tramite la biblioteca alla "festa di fine stagione" e dall'iniziativa "Un libro per".  Il ricavato va infatti a sostenere "opere di misericordia" d'oggi, rivolte sul nostro territorio quest'anno a due realtà fragili e importanti: i ragazzi e i bambini. I destinatari di tali iniziative sono infatti l'Oratorio interparrocchiale del Valdigne e i volontari che sostengono "Nati per leggere", la lettura ad alta voce ai bambini dai 6 mesi ai 6 anni, lettura che favorisce lo sviluppo cognitivo e affettivo del bambino. Parteciperanno alla serata il parroco don Eugenio Mateias e i promotori di Nati per leggere in Valle d'Aosta.

22 agosto
Ritrovo alle ore 8,30 davanti all'ufficio del turismo di La Thuile. Costo 15 a persona
Tra i pini cembri dei valloni Thuillette e Sozin
A cura di Sirdar Montagne et Aventure in collaborazione con l'Office du Tourisme
Escursione in ambiente selvaggio e solitario al di fuori dei percorsi escursionistici più battuti nella nostra zona SIC (siti di interesse comunitario), di particolare interesse per la presenza del Tritone alpino. Per escursionisti esperti.
Pranzo libero al sacco.  L'escursione è garantita con un minimo di 5 iscritti. Prenotazioni presso Maurizio Turco (Sirdar Montagne et Aventure) tel. +39.331.3760971, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per telefono o mail fino alla sera precedente.

22 agosto, ore 17 - Salone Arly
Il Castello Incantato
a cura della biblioteca comunale, con le marionette di Maurizio Lupi
Torna a La Thuile "Il castello incantato" nella nuova  versione dello spettacolo "Premio Rosa d'Oro" al XVII Festival di Teatro per  Ragazzi (Padova 1998) con le Marionette di Maurizio Lupi, ultimo erede,  ancora operante, della più antica Dinastia europea di marionettisti. Marionette, scenografie ed arredi di scena, tutto rinnovato, dopo 15 anni di repliche (oltre 1300)... I protagonisti Ciccio, Paolino e il Draghetto sono dunque pronti per incontrare e divertire tutti i bambini di La Thuile, sfidando le insidie dei quattro fantasmini burloni e del perfido pappagallo parlante ...

22 agosto, ore 17.30 – caffè Letterario Serendipity
Brividi sul Bianco. Rassegna "Voglia di leggere" a cura della biblioteca e di Serendipity
Brividi sul Bianco è la terza edizione del concorso letterario omonimo che raccoglie racconti "giallo & noir", ambientati - sotto l'ala protettrice della montagna più alta d'Europa, il Monte Bianco -  a bordo della Funivia, nelle stazioni di La Palud, Pavillon, Rifugio Torino e nei cantieri di costruzione delle nuove Funivie del Monte Bianco. Il volume "Brividi sul Bianco" raccoglie i 10 racconti vincitori della sezione "Narrativa" e i 3 racconti vincitori nella sezione "Creatività" riservata alle scuole. Il concorso è organizzato dalla Società Funivie Monte Bianco con il supporto culturale di Courmayeur Noir in Festival e con il patrocinio del Comune di Courmayeur, dell'Assessorato Istruzione e Cultura e dell'Assessorato al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti della Regione Autonoma Valle d'Aosta.

23 agosto
Appuntamento alle ore 9.30 al Buic.
Cammin scoprendo... a  La Thuile. Passeggiata a cura della biblioteca comunale
Le bellezze di La Thuile non sono solo naturali. Anche il paese antropizzato sa offrire sorprese, incanti, luoghi suggestivi legati alla cultura, alla storia, alla vita economica di oggi e di ieri. La guida turistica Claudia Revel vi accompagnerà alla scoperta di luoghi e significati nascosti, per vedere La Thuile con occhi nuovi, conoscerne le origini, gli sviluppi, il suo vissuto di paese di confine, i retaggi di un'economia agricola prima e mineraria poi. I dettagli dei villaggi storici, la storia degli edifici delle miniere, il magazzino delle fontine, il laboratorio artigiano di Giulietto, il laboratorio di pasticceria di Stefano e la centrale del teleriscaldamento vi apriranno le porte. Pranzo al sacco. Iscrizione gratuita obbligatoria presso la biblioteca  (0165-885268) entro il giorno precedente.

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".