A+ A A-

Istinti Ri-Creativi a 'L Castel di Pont-Saint-Martin (AO)

  • Scritto da Il Trillo
L'opera 'Parole rigide' di Daniela Evangelisti"’L Castel" di Pont-Saint-Martin (Aosta), ospita la mostra "Istinti Ri-Creativi", promossa dal Comune e dalla Comunità montana "Mont Rose" in collaborazione con l’associazione culturale "Evvivanoè", art partner della "Settimana europea per la riduzione dei rifiuti". Il progetto espositivo nasce per presentare una campionatura di artisti, attivi sulla scena nazionale, che operano nel campo dell’arte cosiddetta "(sur)Circolare".
L'allestimento prevede due sezioni: la prima è dedicata nello specifico all'Upcycling (termine dall'inglese nata dalla crasi della parola "up" con "recycling") artistico, ovvero dell'arte che prende forma partendo da materiali di scarto, recuperati e innalzati a qualcosa di prezioso per mano di quattro artisti, molti diversi tra loro ma accomunati da questa stessa esperienza creativa: Alberto Brusa, Annalaura Cuscito, Elena Mirandola, Massimo Sirelli.
La seconda sezione invece si intitola "Logori Rammendi Nobili Frammenti" e vede protagonista Daniela Evangelisti, artista valdostana che lavora con canapa grezza, filo di lino, rete metallica e che, attraverso la simbologia delle sue opere, racconta storie che attraversano i tempi, i secoli. I "nobili frammenti" derivano dalla preziosa collezione privata di Luciana Pramotton, la quale ha custodito e protetto con amore, per anni, la biancheria racchiusa negli antichi bauli che spesso si è trovata a dover aprire. Un mondo di "antiche meraviglie" che Daniela Evangelisti re-interpreta attraverso le sue opere, presentate in anteprima in occasione della mostra.
La sezione vuole così ricostituire e "ricucire" un legame con il passato, proprio come un rammendo che rimette insieme due parti strappate di un tessuto. Un passato soprattutto femminile, in cui le mani delle donne lavoravano continuamente, senza sosta e senza troppe lodi ma esclusivamente per un dovere che era loro innato.
«Le opere di Daniela Evangelisti riescono a incantarci; ricompongono significati, parole, sensazioni; nobilitano la materia e rendono tributo e valore a ciò che il tempo ha logorato: è il tempo stesso a fare parte dell'opera dell'artista – racconta Sara Merlino, curatrice della mostra - Due donne, fili riannodati e riaccomodati dopo tanti anni grazie alla comune passione per i tessuti, la biancheria, le lettere e i simboli: proprio come un rammendo ben riuscito e di pregiata fattura».
 

’L Castel, via Castello 21
PONT-SAIN-MARTIN (AO)

Istinti Ri-Creativi
una mostra a cura di Sara Merlino

Inaugurazione sabato 13 dicembre, ore 17.

Orari di visita: 15-18 dal giovedì alla domenica, fino all’11 gennaio 2015. 
Ingresso libero.
Informazioni: 0125.807793 www.comune.pontsaintmartin.ao.it.

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".