A+ A A-

[i] Giorgio Faletti: Meglio la vita da autore

  • Scritto da Il Trillo
Giorgio Faletti a Saint-Vincent«Proposte dalla televisione e dal cinema ne arrivano tantissime, ma fare l'autore, come e quando mi piace, è impagabile!». Così Giorgio Faletti si racconta durante il primo 'Sabato Donna', 'tea time' con autori di rilievo organizzato dal 'Casino de la Vallée' al 'Grand Hotel Billia' di Saint-Vincent. In estate uscirà un suo nuovo libro, una raccolta di racconti che ama particolarmente e sta raffinando con perizia. Prossimamente l'ultimo romanzo 'Fuori da un evidente destino' uscirà negli Stati Uniti: «all'inizio gli americani sono andati per così dire sulla fiducia - confida Faletti - ma quando si sono trovati tra le mani la traduzione in inglese sono andati in visibilio». Giorgio FalettiEsordisce, invece, al cinema 'Io uccido', in lavorazione per la regia di Jon Avnet, che ha già diretto 'Pomodori verdi fritti alla fermata del treno' ed il thriller '88 minutes'. In futuro si potrebbero trovare sul grande schermo anche gli altri due romanzi, 'Fuori da un evidente destino' e 'Niente di vero tranne gli occhi', i cui diritti sono stati acquistati da Aurelio de Laurentiis. Intanto il suo 'Terapia d'urto' entra a far parte di 'Crimini', raccolta di autori e thriller pubblicato da Einaudi, ma soprattutto fortunata serie televisiva appena conclusa e trasmessa da RaiDue. Per nulla nostalgico del passato da cabarettista, Faletti rivela la sua vera personalità: «sto bene nei panni di scrittore, è proprio il mio ruolo. Non devo sopportare caldo o freddo per ore, né buttarmi da un ponte: scrivo tranquillo nella mia casa all'Elba». Dopo il ruolo di professore poco meno che acido in 'Notte prima degli esami', Faletti torna a lavorare con Marco Martani in 'Cemento armato', qui regista e nel film precedente autore. Giorgio Faletti interpreta un gangster, boss della malavita romana, mentre Nicolas Vaporidis compare nel ruolo di un ragazzo della piccola borghesia. Intanto lo vediamo anche nell'ultimo film di Giuseppe Tornatore, 'Baaria' previsto in uscita per il prossimo autunno. In quindici settimane di riprese lavorerà fianco a fianco con altri 45 attori, fra i quali molti siciliani come Beppe e Rosario Fiorello, Aldo Baglio di Aldo, Giovanni e Giacomo, Ficarra e Picone, Nino Frassica, Enrico Lo Verso, l'attore e autore teatrale Spiro Scimone, la catanese Nicole Grimaudo, il mattatore Gabriele Lavia e l'attrice spagnola Angela Molina.

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".