A+ A A-

Warhol: a Roma le opere più famose. In contemporanea, le foto pop di Terry O'Neill

  • Scritto da Maela Martorana

S'intitola semplicemente Warhol, la mostra romana curata dall'amico Peter Brant, che sin da giovanissimo iniziò a comprare opere di artisti contemporanei americani mettendole a disposizione per fini di studio e divulgazione grazie alla Brant Foundation. La mostra, che vanta il contributo di Francesco Bonami, critico d'arte e curatore, non racconta soltanto l'Andy Warhol del mondo dell'arte, ma ne narra le sue fragilità di amico e uomo.
Una delle tematiche che guidano la mostra è, ad esempio, quella della morte, vissuta da Warhol con terrore e riproposta in svariate opere. Presenti anche la Liz#5 che ha contribuito a rendere Warhol la principale figura della Pop Art.
Nonostante la società dagli anni di Warhol sia notevolmente cambiata, come non rivedere alcune tematiche che rimangono fortemente contemporanee. L'uguaglianza tra le persone viene rappresentata dalla più famosa Campbell's Soup, che vuole comunicare una sorta di legame tra il povero e il ricco uniti dal gesto di consumare la stessa pietanza. Il consumismo odierno è stato da Warhol vaticinato con la rappresentazione ripetuta della stessa immagine in una stessa opera, come a sminuirne il potere stesso dell'immagine riprodotta in serie. Diverse stanze accolgono le opere, alcune delle quali si aprono quasi a sorpresa agli occhi del visitatore.
La mostra, che prevede un'audioguida in omaggio con l'acquisto del biglietto, è associata all'esposizione fotografica del leggendario Terry O'Neill, che ha dedicato la sua carriera ad immortalare personaggi famosi del suo tempo trasformandole in icone pop.


dal 18 aprile al 28 settembre 2014
Palazzo Cipolla
ROMA

Warhol

Ingresso: 14 euro

Fondazione Roma, Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storio-Artistico ed Etnoantropologico per il Polo Museale della città di Roma, Comune di Milano e Palazzo Reale promuovono la mostra, prodotta e organizzata da Arthemisia Group e 24 ORE Cultura.

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".