A+ A A-

Jon Spencer Blues Explosion al PompeiLab

  • Scritto da Il Trillo
Il 29 Agosto il Rockalvi si apre con un'anteprima internazionale per rafforzare l'identità di un Festival che è diventato un appuntamento fisso. Con il supporto dei promoter e degli artisti coinvolti aiuteremo l'associazione scudo di tantissime storie di bambini colpiti da malattie rare che hanno diritto ad una migliore qualità della vita senza dover guardare necessariamente all’estero. Un progetto come Genitori Terapeutici parla chiaro a nome di un’associazione che è speranza e gioia per tante famiglie. La sede ufficiale è aperta a tutti e grazie al 5xmille, ospita attrezzature fondamentali come il Crosystem
New York City è una megalopoli estremamente rumorosa, molti dei suoi artisti si sono proprio formati all’ombra di quello stesso rumore. Il ritorno della Jon Spencer Blues Explosion è in pratica un morso feroce alla stessa cultura di strada della Big Apple, uno slancio vitale che prende il nome di "Freedom Tower – No Wave Dance Party2015", un titolo che già denuncia i suoi intenti rivelando certo la fascinazione per una delle più discusse correnti del dopo-punk, ma anche per la disco mutante che ha animato le sale del Danceteria e dello Studio 54. Tutti i personaggi di serie B che hanno animato il cinema di genere e definito le frontiere culturali della grande mela sono presenti nella narrazione: lo spaccone e la bambola di fiducia, il celebre cuoco, il poliziotto corrotto, gli artisti in sofferenza, "the sucker MC" (come da slang locale), le prostitute dimenticate e la cenerentola alla sua ultima occasione. Una galleria vitale fatta di ritratti radicali, gli stessi omaggiati da Spencer/Bauer/Simins. 
 
29 agosto 2015, dalle ore 19,30
PompeiLab, via Astolelle 
POMPEI (NA)

The Jon Spencer Blues Explosion

Biglietti: 12 euro + d.p. circuito Etes.it, 15 euro la sera del concerto

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".