A+ A A-

2004: Undicesimo festival di musica da camera per la Valle d'Aosta

  • Scritto da Il Trillo

12, 16, 27, 30 luglio, 1, 3, 4, 14 agosto 2004
NUS, MORGEX, COGNE, ANTEY-ST-ANDRE'
AOSTA


Coccole musicali per l'estate

Laboratorio vocale di ColombottoLa parola d’ordine dell’estate 2004 è decentramento: perciò anche il Festival internazionale di Musica da Camera porterà ad ascoltare interpreti e programmi di prestigio in alcune delle località più belle della Valle d’Aosta.

Nel cuore dell’estate, il 3 agosto, troviamo il fiore all’occhiello del calendario: l’Orchestra Sinfonica della Repubblica Moldava, diretta da Valentin Doni, nella suggestiva cornice del Teatro Romano, ad Aosta, insieme al pianista Cjiki Boldijar, romeno della Transilvania, eseguirà il celebre ed appassionato Concerto n.2 in do minore per pianoforte ed orchestra di Rachmaninov. L’apertura del programma estivo sarà lunedì 12 luglio, nell’Auditorium di Nus, con una serata dedicata alla musica che nasce dalla tradizione delle bande: nella prima parte, sarà protagonista il quartetto di tromboni Four’Bones; nella seconda parte del concerto troviamo invece l’Orchestra di Fiati della Valtellina, condotta da Lorenzo della Fonte, direttore d’orchestra specializzato nella letteratura per fiati.
Seguirà, venerdì 16 luglio a Morgex (Auditorium), un Omaggio a Gershwin, con Luigi Santo alla tromba, accompagnato da Daniela Gentile al pianoforte. Si passa poi a Cogne (Maison Grivola), martedì 27 luglio, con il Laboratorio vocale di Teresio Colombotto che propone selezionate musiche di Brahms per soli coro e pianoforte. E’ poi la volta di un particolarissimo ensemble, il Quintetto Elea (oboe, clarinetto, corno, fagotto, pianoforte), che venerdì 30 luglio a Morgex (Auditorium) offre l’ascolto di quintetti di Mozart e Beethoven; domenica 1° agosto, invece, l’attenzione si sposta su Cogne (Maison Grivola), dove Giorgio Costa, al pianoforte, insieme ai flautisti Giuseppe Nova e il giapponese Kazutaka Shimizu, presenta un gioco di arie di Verdi, Mendelssohn, Bellini, Donizzetti, oltre allo straordinario Syrinx di Débussy. Per gli amanti degli Strauss, sarà la maestria del pianoforte a quattro mani di Roberto Metro ed Elvira Foti a portare ad Antey-St-André, il 4 agosto in biblioteca, una scelta di valzer e polka tra i più trascinanti.
La stagione si conclude la vigilia di Ferragosto: il 14 agosto, nella chiesa parrocchiale di Morgex che festeggia la propria patrona: il Concerto dell’Assunta è offerto dall’ensemble vocale-strumentale Cappella Musicale di San Grato, con Teresio Colombotto maestro all’organo, in una proposta di musiche di Mozart.

I concerti sono ad ingresso libero.

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".