A+ A A-

2004: Rachmaninov e Cajkovskij per il pianista Cziky Bodijar e l'Orchestra moldava diretta da Doni

  • Scritto da Il Trillo

3 agosto 2004, ore 21,30
Festival internazionale di musica da camera
Teatro Romano
AOSTA

Cziky Boldijar, pianoforte
Orchestra Sinfonica della Repubblica Moldava
Direttore: Valentin Doni

Cziky Boldijar
PROGRAMMA
Sergei Rachmaninov: Concerto n. 2 in do minore op. 18 per pianoforte ed orchestra
Moderato - Adagio sostenuto - Allegro scherzando
Petr Il’ic Cajkovskij: Sinfonia n. 5 in mi minore op.64
Andante-Allegro con anima - Andante cantabile con alcune licenze - Valse: allegro moderato - Finale: Andante mestoso-Allegro vivace


L'intenso dialogo tra pianoforte ed orchestra, nel celeberrimo concerto numero 2 di Rachmaninov, alterna momenti accattivanti e travolgenti, cascate di note e dolcezze inattese. È forse per questo che il brano continua ad affascinare gli animi romantici degli ascoltatori, cuore e dita di virtuosi esecutori.

La tentazione ha colto anche un musicista pop come Erik Carmen, che negli anni Settanta si è ispirato al secondo movimento del concerto per la sua celeberrima “All by myself”. Nella quinta sinfonia di Cajkovskij, invece, l'autore sottolinea un tema a lui molto caro: la lotta col fato. Il conflitto non è tanto il beethoveniano contrasto in cui la ragione dell'uomo finisce col prevalere, ma viene rappresentato come come una contesa impari dove l'uomo finisce per arrendersi alle oscure forze del destino.

L’Orchestra Filarmonica Nazionale della Repubblica Moldava rappresenta degnamente all’estero l’arte e la cultura nazionale del suo Paese. Il suo repertorio è universale, dal momento che spazia da opere classiche, come la Missa in do minore di Mozart, fino ad autori moderni e contemporanei, come Enescu, Ravel, Tchaikovsky, Skryabin, Prokofiev, Shostakovich, Bruckner.
Molti componenti dell'orchestra sono laureati presso l’Accademia di musica “G. Musicescu” di Kisinev, presso i Conservatori “P. Tchaikovsky” di Mosca, “N. Rimsky-Korsakov” di San Pietroburgo, il Conservatorio di Odessa, l’Istituto “Gnesin”, l’Accademia di musica “G. Enescu” di Bucarest. Nei suoi 65 anni di attività, l’Orchestra Filarmonica è stata onorata dalla presenza di molte personalità artistiche internazionali, come direttori, strumentisti, compositori e cantanti famosi, tra i quali: D.Shostakovich, D.Kabalevsky, M.Rostropovich, D.Oistrakh, S.Richter, A.Khachaturian, G.Kremer.
Valentin DoniValentin Doni, musicista poliedrico (direttore, compositore ed esecutore), ha studiato, presso l’Accademia delle arti “G. Musicescu” di Chisinau, direzione d’orchestra e insegnamento musicale con il M° Valentin Vilinciuc, composizione con il M° Pavel Rivilis, direzione del M° Ovidiu Balan (Romania); siè poi perfezionato a Parigi, Lille e Lione. Dal 1991 è direttore dell’Orchestra Sinfonica della Filarmonica Nazionale della Repubblica Moldava.
Ha diretto i principali capolavori classici con orchestre prestigiose di Moldavia, Romania, Russia, Italia. Contemporaneamente ha effettuato varie tournées in Italia, Spagna, Ucraina e Romania con l’Orchestra Filarmonica Moldava.
Valentin Doni è membro dell’Unione dei Compositori della Repubblica Moldava. Nel 1999 ha ricevuto il titolo di “Supervisore di merito nell’arte” dal Presidente della Repubblica Moldava e nel 2002 ha ricevuto il titolo di “Cavaliere delle arti” della Repubblica Francese.
Csiky Boldijar, nato in Transilvania (Romania), fin dalla più tenera età ha dimostrato sorprendenti qualità musicali quali l’orecchio assoluto e l’estrema facilità d’apprendimento e di memorizzazione. Ha compiuto gli studi musicali nella città di Cluj-Napoca perfezionandosi in seguito con il M° Jandó Jenö presso l’Accademia Franz Liszt di Budapest.
Ha vinto premi in importanti concorsi in Romania ed ha suonato con le principali orchestre rumene, effettuando anche numerose registrazioni per la radio e la televisione. Nel 1993 è diventato allievo del M° Walter Krafft, direttore del Münchener Musikseminar di Monaco di Baviera.
Inoltre, è stato solista di importanti orchestre sinfoniche ed ha tenuto recitals e concerti da camera in Ungheria, Russia, Italia, Svizzera, Austria, Inghilterra. La casa discografica milanese “Sipario dischi” ha pubblicato recentemente un suo CD (con brani di Schumann, Chopin, Liszt e Brahms) in collaborazione con il Münchener Musikseminar. E’ docente di pianoforte all’Accademia di Musica di Cluj.

Ingresso libero

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".