A+ A A-

Il Trio di Parma e l'incontro con Quirino Principe al Festival di Portogruaro

  • Scritto da Il Trillo

Da Parma “al resto del mondo”, il Trio che prende il nome dalla città emiliana che ne diede i natali nel 1990, si esibisce nelle istituzioni musicali nazionali ed internazionali più prestigiose, aggiudicandosi premi e riconoscimenti. Il Trio di Parma fa tappa al Festival di Portogruaro, dove è impegnato nelle masterclass internazionali di musica, per interpretare sul palco del Teatro Russolo il Triplo Concerto op. 56 per violino, violoncello, pianoforte e orchestra di Beethoven, pagina accattivante del periodo compositivo beethoveniano forse più proficuo.
Insieme ai tre musicisti della formazione - Alberto Miodini al pianoforte, Ivan Rabaglia al violino ed Enrico Bronzi al violoncello – è nuovamente ospite del Festival la FVG Mitteleuropa Orchestra, che era stata protagonista del concerto del 24 agosto con Alexander Lonquich e che tornerà a suonare l’11 settembre per il concerto di chiusura. L’orchestra propone la Sinfonia n. 4 op. 60 di Beethoven, in cui la scrittura sinfonica e la sperimentazione timbrica preannunciano la modernità delle sue future composizioni.


6 settembre 2013, ore 21
Festival di Portogruaro "Ludwig l'eredità di Beethoven"
Teatro Comunale Luigi Russolo
PORTOGRUARO (VE)

Trio di Parma

Precede il concerto l’ultimo appuntamento ad ingresso libero con le “Penombre” - alle 18.30 presso la Sala Consiliare del Municipio – insieme al musicologo friulano Quirino Principe.

Biglietti: da 4 a 15 euro.
Informazioni: tel. 0421.270069

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".