A+ A A-

Celso Albelo

  • Scritto da redazione

Considerato uno dei migliori tenori del momento, Celso Albelo continua la tradizione dei grandi cantante spagnoli e si distingue per una voce affascinante, omogenea e brillante che esprime in una línea di canto pulita e un fraseggio eloquente.

Nato a Santa Cruz de Tenerife, Albelo si è formato nel Conservatorio Superiore di Musica della sua città con Isabel García Soto e nella Scuola Superiore di Canto Reina Sofía di Madrid con Tom Krause e Manuel Cid, perfezionandosi più tardi con Carlo Bergonzi nell’Accademia di Busseto. Conquista l’attenzione della critica internazionale nel 2006 con il personaggio del Duca di Mantova (Rigoletto) interpretato accanto al grande Leo Nucci per il Festival Verdi a Busseto. Comincia così una carriera che in pochi anni lo ha portato a debuttare alla Scala (Pagliacci), alla Royal Opera House a Londra (La Sonnambula), alla Fenice di Venezia (L’elisir d’amore), all’Accademia di Santa Cecilia a Roma (Guillaume Tell), al Teatro Verdi di Trieste (Don Pasquale, Les pêcheurs de perles, Maria Stuarda), al Carlo Felice di Genova (Don Pasquale), al Comunale di Bologna (I Puritani), al Verdi di Salerno (Lucia di Lammermoor, I Puritani), al Lirico di Cagliari (Falstaff, L’elisir d’amore), al Bellini di Catania (Maria Stuarda), al Teatro Real di Madrid (Rigoletto), al Campoamor di Oviedo, alla Opernhaus di Zurigo (Rigoletto, Don Pasquale, La Juive, Gianni Schicchi, Maria Stuarda), all’Opera di Tokyo (Lakmé), alla Concertgebouw di Amsterdam (Guillaume Tell) e ad Amburgo (L’elisir d’amore). Inoltre ha cantato nei festival delle Terme di Caracalla (Rigoletto), di Pesaro (Stabat Mater), di Las Palmas de Gran Canaria (La Sonnambula, L’elisir d’amore), di La Coruña (Rigoletto, Don Pasquale, I Puritani, La Fille du régiment), al Festival Castell de Peralada (Don Pasquale), al Classic Openair di Solothurn (Rigoletto), a Savonlinna (I Puritani), alla Opéra di Montecarlo (Rigoletto) e a Baden-Baden (La Sonnambula in versione concerto). È una presenza abituale nelle stagioni dei recital delle più prestigiose sale da concerto in Spagna, Stati Uniti, Olanda (Concertgebouw), Belgio, Italia e Inghilterra (BBC PROMS, Royal Albert Hall). Ha collaborato con importanti direttori come Antonio Pappano, Daniel Harding, Daniel Oren, Alberto Zedda, Nello Santi, Rafael Frühbeck de Burgos, Carlo Rizzi, Donato Renzetti, Giuliano Carella, Fabrizio Carminati, Frédéric Chaslin, Antonio Fogliani o Marcelo Panni.Celso Albelo ha ricevuto vari riconoscimenti al suo talento come il Premio Ópera Actual 2008, l’Oscar della lirica della Fondazione Arena di Verona e il Premio Lirico Teatro Campoamor (nella categoría Cantante Rivelazione in I Puritani) entrambi nel 2010. Nei prossimi mesi il tenore affronterà importanti impegni professionali come La Sonnambula a Vienna e Barcellona, Parigi (La fille du régiment).


[fonte: International Opera Awards, Torre del Lago - agosto 2012]

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".

Sign In or Create Account