Farsi crescere la barba folta: il sogno di tanti uomini

Farsi crescere la barba folta il sogno di tanti uomini

Sfoggiare una barba ben curata, ma soprattutto fitta, morbida e ordinata è l’ambizione di molti uomini. Del resto, farsi crescere la barba folta è una tendenza sempre più diffusa negli ultimi anni, oltre che un modo per apparire più sexy e intriganti.

Tuttavia, bisogna considerare che la barba non si addice a tutti, soprattutto perché richiede cura, pazienza, attenzione e dedizione. Per ottenere una barba folta a volte servono diversi mesi, ma adottando qualche trucco si riesce ad ottenere il fascino desiderato senza molti sforzi.

Farsi crescere la barba folta da zero

Molti decidono di allungare la barba senza mai aver avuto esperienza e dunque partendo da un viso completamente liscio. In questo caso è possibile velocizzare la crescita eseguendo la prima rasatura secondo il verso del pelo, per poi agire contropelo. Questo accorgimento favorirà anche una crescita più uniforme.

L’impegno prima di tutto

Quando si desidera una barba lunga non bisogna mai perdere di vista l’obiettivo ultimo che si vuole davvero raggiungere. Molti abbandonano il desiderio della barba folta perché ad un certo punto non riescono ad aspettare il tempo necessario. In realtà, superata la fase iniziale, sarà piacevole constatare i progressi che si raggiungono un giorno dopo l’altro.

Il taglio dopo 15 giorni

Trascorse due settimane si potranno notare discreti risultati e sarà necessario eseguire un taglio per delineare la forma che si vuole dare alla propria barba, tenuto conto dei lineamenti del viso, specie degli zigomi e della mascella. Grazie all’aiuto di un buon regolabarba, da impostare a circa 5 millimetri, l’operazione diventerà semplice e veloce. Puoi scegliere il regolabarba o il rasoio elettrico più adatto a te su www.ilgentiluomo.it.

Dopo 30 giorni

La barba cresce non più di 1,5 centimetri al mese e per questo occorre pazientare per ottenere un look da vero hipster. Passati 30 giorni, anche se la lunghezza raggiunta non è proprio quella che si desidera, bisogna comunque definire la barba lungo i contorni, sempre con l’aiuto di un regolabarba, il cui pettine stavolta può essere anche impostato ad 1 centimetro.

La cura quotidiana

Fare allungare la barba e definirla non basta. Fondamentale è anche la cura quotidiana per mantenere un aspetto sempre fresco e ordinato. A questo proposito, l’uso di un balsamo specifico per la barba permetterà di dare il giusto nutrimento al pelo, di renderlo morbido e profumato. Il trattamento può essere eseguito anche due volte a settimana.

L’importanza di un buon taglio

Sono passati tre mesi e questo punto gli sforzi fatti danno le prime soddisfazioni: la barba ha raggiunto una lunghezza apprezzabile e sarà necessario allineare per bene i baffi sopra il labbro superiore, usando un pettine e delle forbici apposite.

Fondamentale è anche l’uso della spazzola specifica per barba, che solitamente ha una forma ovale e viene realizzata con setole dure di origine naturale. La barba si può pettinare anche due volte al giorno. Da evitare i pettini tradizionali che potrebbero spezzare e arricciare i peli.

Da non trascurare anche il trattamento con olio protettivo, da fare all’occorrenza per dare la giusta idratazione ai peli. Esistono anche le varianti profumate di tutte le fragranze per accontentare ogni esigenza.