Come sfruttare al meglio una pagina in costruzione

Come sfruttare al meglio una pagina in costruzione

Quando serve una pagina in costruzione

Le pagine in costruzione, note anche come coming soon pages, sono pagine web create con l’intento specifico di generare attenzione e creare curiosità nell’attesa che il contenuto venga pubblicato. Tramite una pagina in costruzione prima che un sito sia pronto, si ha la possibilità di dare visibilità all’azienda o al prodotto mentre si lavora agli ultimi aggiustamenti sul sito.

La pagina in costruzione permette di mostrare le informazioni più rilevanti e al contempo indicare a Google di iniziare a indicizzare il sito Web, anche se non è ancora attivo. Può aiutare a creare interesse nei confronti del lancio del sito stesso, nonché a ottenere un vantaggio competitivo creando una lista di contatti. Di seguito vedremo come creare un’efficace pagina in costruzione, che spesso non richiede nemmeno una singola riga di codice, in maniera tale da riuscire a ottimizzare questa presenza digitale prima della pubblicazione dei contenuti effettivi.

Come creare una pagina in costruzione in modo semplice

Per pubblicare una pagina in costruzione in modo rapido, sono disponibili svariati plug-in, utilizzabili anche da coloro che non vantano particolari competenze a livello informatico.

Alcuni sono tra i più utilizzati da WordPress o altri CMS: essi consentono di caricare il proprio logo, scrivere titoli e aggiungere immagine che promuovono il prodotto o il servizio prima di essere pronti a farlo. La pagina in costruzione permette, ad esempio, di mostrare un video promozionale o altri contenuti facilmente inseribili tramite il plugin. È importante tenere presente che i motori di ricerca potrebbero indicizzare la pagina in costruzione: se non si vuole che ciò accada è fondamentale inserire un tag noindex, per comunicare ai motori di ricerca di impedirne l’inserimento nelle SERP.

Una volta pubblicata la pagina in costruzione, si può continuare a lavorare nel back-end e quando il sito sarà pronto, basterà disabilitare la pagina e salvare le modifiche.

I vantaggi di una pagina in costruzione

I social media sono un canale importante per un’attività commerciale, sia che si tratti di una grande azienda sia che una startup lanci un nuovo prodotto, e le pagine in costruzione sono un ottimo modo per invitare le persone alla ricerca di informazione a seguire l’impresa sui social media.

Attraverso una pagina in costruzione, è possibile consentire di collegarsi a Facebook, Instagram, Youtube o qualsiasi altro. In questo modo, anche se il sito non è online, ci si può iniziare a presentare al pubblico. Oltre ai social media, anche l’email marketing rimane tuttora uno dei modi più efficienti per entrare in contatto con il proprio target. Incorporando un modulo nella propria pagina in costruzione, si consente alle persone di entrare a far parte dell’universo del brand prima di avere il sito attivo.

Attraverso il modulo si avrà modo di mostrare alle persone che interessa un contatto puntuale e non invasivo; ad esempio, affinché le persone lascino i propri dati, si può dire che verrà fatto sapere loro quando il sito sarà attivo e funzionante. Se i visitatori hanno mostrato interesse in una fase precoce, saranno propensi a lasciare il proprio indirizzo email. Con questo dato, sarà più facile trasformare gli utenti in clienti, invogliandoli ad acquistare il prodotto quando disponibile. Ecco dunque che la pagina in costruzione diventa il punto di partenza per una strategia efficace.