Come creare un ebook: i migliori strumenti per creare un libro digitale

Come creare un ebook

Lo sviluppo di Internet costante nell’ultimo decennio ha portato a rivoluzionare anche il settore della lettura. Se prima infatti si leggevano esclusivamente libri cartacei, acquistandoli in libreria o prendendoli in prestito nelle biblioteche, ora si sta verificando un cambio di tendenza, con sempre più persone che acquistano un e-reader per leggere i libri digitalmente, tramite comodi dispositivi.

Sicuramente tra i vantaggi di ciò c’è il fatto di risparmiare economicamente, in quanto la maggior parte dei libri online sono offerti gratuitamente o costano molto meno rispetto ai libri in formato cartaceo.

Altri aspetti da tenere in considerazione sono la facilità d’uso, la possibilità di leggere in qualsiasi posto si vuole, senza creare nessun ingombro, posizionare i segnalibro con estrema facilità e riprendere la lettura da dove si è interrotta l’ultima volta.
Se ti piace scrivere, hai fantasia e creatività ed hai intenzione di fare un piccolo libro, puntando però sul digitale, ecco come fare per creare un ebook in modo facile e senza troppe difficoltà tecniche.

Da dove partire per creare un ebook

Produrre un libro in formato digitale non è affatto difficile, serve soltanto molta pazienza e del tempo. Non bisogna andare di fretta nella conversione in digitale del libro, bensì fare tutto con calma e stare molto attenti a tutti i vari aspetti.
Gli e-reader possono leggere generalmente tutti i vari formati di documento, come word, ttx, pdf, html, ePub.
Quest’ultima è sicuramente l’estensione più conveniente da utilizzare per il proprio ebook, in quanto permetterà di adattare automaticamente il testo alle dimensioni del display del dispositivo utilizzato.
Vediamo i vari passaggi nello specifico che bisogna seguire:

  • Se si è scritto un libro manualmente, è necessario trascriverlo digitalmente tramite i vari servizi appositi come Microsoft Word, LibreOffice Writer e molti altri.
  • Quando si trascrive un libro o un qualsiasi documento è necessario dare grande importanza alla formattazione. Nello specifico, bisogna impostare una giusta gerarchia dei titoli, rapida ed intuitiva, le note a piè di pagina, per rimandare il lettore ad una nota o ad una spiegazione aggiuntiva, i rientri ed interlinea dei paragrafi, fondamentali per una corretta e più scorrevole lettura, oltre per creare un impatto estetico ordinato e pulito. Infine, è importante in ogni ebook fare una corposa pagina introduttiva e conclusiva, per creare al meglio il proprio libro digitale.
  • Dopo aver fatto tutto ciò ed aver ottenuto il file completo, in docx o html, è necessario effettuare la conversione in ePub (o in altri formati). Un ottimo programma per fare ciò è Calibre, un software gratuito e molto facile da usare che si occupa di convertire un file da un’estensione all’altra, non modificandolo internamente, neanche la struttura.
  • Il file ebook è finalmente pronto, non resta che pubblicarlo online, se lo si vuole diffondere. Alcune tra le migliori piattaforme online per fare ciò sono Amazon Kindle, Lulu ed Ilmiolibro.